Regione Lazio - Contributi per l'attivazione di abbonamenti per la connessione internet a banda ultra larga e l'acquisto di pc e tablet

Possono richiedere il bonus le famiglie con ISEE fino a 20.000 euro, prive del tutto di servizi di connettività (ovvero connettività inferiore a 30 Mbit/s)

Data:
27 Marzo 2021
Immagine non trovata

Sarà esteso a tutti i Comuni del territorio regionale il ‘Piano voucher per le famiglie meno abbienti’, con ISEE fino a 20.000 euro, prive del tutto di servizi di connettività (ovvero connettività inferiore a 30 Mbit/s), la cui applicazione era inizialmente limitata, in via prioritaria, solo a determinate aree montane del Lazio, come disposto dalla precedente delibera (DGR n. 663 del 29/09/2020) che viene così modificata. Ogni famiglia con i requisiti potrà usufruire dell'erogazione di un contributo massimo di 500 euro, che comprende la connettività ad almeno 30 Mbit/s (per una somma non inferiore a 200 euro), dei relativi dispositivi elettronici (CPE) e un tablet o un pc fornito dall'Operatore (per una somma non inferiore a 100 euro e non superiore 300 euro).

Cosa prevede e come spenderlo: il bonus prevede 500 euro complessivi, per l'attivazione di abbonamenti per la connessione internet a banda ultra larga e l'acquisto di pc e tablet, che possono essere spesi secondo le modalità previste dalla normativa. Ovvero:
- una somma compresa tra 200 e 400 euro per servizi di connettività per una durata di almeno 12 mesi
-una somma compresa tra 100 e 300 euro per sconti su acquisto di dispositivi (personal computer o tablet).

Chi ne ha diritto: possono richiedere il bonus le famiglie con ISEE fino a 20.000 euro, prive del tutto di servizi di connettività (ovvero connettività inferiore a 30 Mbit/s).

Come richiederlo: per accedere al bonus i cittadini aventi diritto dovranno stampare e compilare l'apposito modulo per la domanda di ammissione al contributo, disponibile on line sul sito di Infratel Italia, la società in house del Ministero dello Sviluppo Economico e riportato di seguito, allegando tutta la documentazione indicata:

  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità
  • fotocopia del codice fiscale
  • il contratto già in essere con profilo di servizio inferiore a 30 Mbit/s (se presente)

Il tutto andrà consegnato in un qualunque punto vendita degli operatori telefonici accreditati presso Infratel Italia dove sarà possibile spendere il bonus.

 

Fonte Regione Lazio - http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=6070

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Luglio 2021