Immagine non trovata

Oggi pomeriggio presso la sala Cambellotti si è tenuto un incontro tra il Prefetto dott.ssa Maria Rosa Trio, i sindaci della Provincia di Latina, il Direttore Generale della ASL dr. Giorgio Casati, il Responsabile Sanitario dr. Ruta, i rappresentanti delle Forze dell'Ordine sul tema CORONAVIRUS, alla luce delle vicende accadute nelle ultime 24 ore.

Si è ribadito che attualmente la Provincia di Latina non è sede di focolaio e non si trova né in zona gialla né tantomeno in zona rossa. Attualmente è stato diagnosticato un solo caso di importazione e NON autoctono, che è ricoverato presso l'istituto Spallanzani. Pertanto, sulla base del decreto legge n. 9 del 2 marzo 2020, rimangono valide le precauzioni indicate dal decalogo ministeriale, ribadendo il divieto di rivolgersi al Pronto Soccorso in caso di sintomatologia simil influenzale e il suggerimento di telefonare al medico di medicina generale o al numero verde 1500 o al 112.

Di conseguenza, e sulla base dell'art. 35 pubblicato il 02/03/2020 sulla G.U. che rende inefficaci le ordinanze contingibili ed urgenti adottate dai Sindaci, verranno riaperti gli Istituti scolastici nei comuni in cui era stata disposta la chiusura. Senza panico, ma con le giuste precauzioni e la giusta consapevolezza.​

Ultimo aggiornamento

Domenica 04 Ottobre 2020