Smart City e Sportello Telematico Polifunzionale

...

15/12/2019

La nota del consigliere delegato Maurizio Casabona

A distanza di sei mesi dalla presentazione dello scorso 22 maggio, lo Sportello Telematico Polifunzionale del Comune di Terracina aumenta la platea di applicazione: dal 1 gennaio 2020, infatti, anche gli Uffici del Settore dell’Urbanistica sono pronti al passaggio totale.

Le pratiche edilizie dovranno essere presentate esclusivamente tramite lo Sportello Telematico, senza fare più file, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e il sistema ne consentirà la trasmissione solo se complete e corrette nella compilazione, evitando così ritardi nelle lavorazioni. L’attivazione dello Sportello è il risultato di un lavoro di squadra che ha visto il coinvolgimento di tutti gli Uffici Comunali, ai quali va il mio ringraziamento, e la società Globo. 

Si tratta di un cambiamento epocale, incluso nel programma elettorale della Lista Procaccini Sindaco e condiviso dall’intera coalizione insieme agli altri progetti di innovazione tecnologica della città. Dall’allora sindaco Nicola Procaccini ho ricevuto la delega alla Smart City, in capo all’assessore Emanuela Zappone, e lo Sportello Telematico Polifunzionale rappresenta l’applicazione più importante nel campo dell’innovazione ed erogazione dei servizi ai cittadini.  

Con questo procedimento l’Amministrazione Comunale consolida l’utilizzo dello strumento informatico per snellire il lavoro e aggiunge un altro tassello ai tanti passi avanti fatti in questo ambito.

 

Maurizio Casabona
delegato all’Informatizzazione e Smart City
Comune di Terracina