Linee Programmatiche per il Triennio 2018-2020

Data:
17 Giugno 2019

Il 13 Dicembre 2018 sono state approvate le Linee Programmatiche per il Triennio 2018-2020.

Adesione alla Carta dei Diritti della Bambina

Vorremmo anche noi, come Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi, aderire alla Carta dei diritti della Bambina, come ha già fatto l'8 Novembre il Consiglio Comunale degli Adulti con una Cerimonia. La Carta, promossa e divulgata dall'Associazione FIDAPA, riconosce alle bambine diritti specifici, per cercare di contrastare quei fenomeni di abuso, ingiustizia e violenza, sia fisica che psicologica, che purtroppo molte bambine, in tutte le parti del mondo, continuano a subire.

Giornate dei bambini

Ci piacerebbe istituire ogni anno una giornata di festa per celebrare l'istituzione del Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi. Vorremmo inoltre, da subito, istituire una giornata per festeggiare il Natale, come abbiamo spiegato nella proposta che abbiamo presentato pochi giorni fa al Sindaco Nicola Procaccini. Più che mai sentiamo l'esigenza, a meno di due mesi dagli eventi del 29 Ottobre, di festeggiare il Natale con una grande festa che coinvolga tutti i bambini della Città e segni un nuovo inizio, di fiducia e di speranza per tutti noi, rafforzando il senso di Solidarietà e Comunità.

Giornate per sensibilizzare sul tema del Bullismo

Per contrastare il problema del bullismo bisogna innanzitutto conoscerlo meglio. Per questo vorremo suggerire l'organizzazione di alcune giornate durante le quali degli esperti ci parleranno del tema suggerendo i modi per prevenirlo e sconfiggerlo. Inoltre si potrebbero creare dei punti di ascolto protetto, all'interno delle scuole, nei quali noi bambini potremmo parlare liberamente di eventuali fenomeni di bullismo subiti, con persone che ci possano sostenere e aiutare.

Abbattimento barriere architettoniche

Sentiamo molto forte l'esigenza di rendere la nostra città libera dalle barriere architettoniche, per non escludere nessuno, grandi e piccoli, dalla vita sociale. E' un problema che non riguarda solo le persone sulla carrozzella, ma anche i bambini nei passeggini, le persone con bastoni e stampelle, i non vedenti. Sollecitiamo quindi Il Consiglio degli Adulti ad intervenire, per quanto possibile, partendo innanzitutto dalle zone vicino alle scuole.

Progetto Anziani: incontri per narrare e ascoltare storie

L'incontro con gli anziani darà a noi bambini l'opportunità di entrare in contatto con le nostre radici e la nostra storia, per non disperdere il grande patrimonio della memoria della nostra città e per avviare un utile scambio fra vecchie e nuove generazioni. Gli incontri potrebbero essere mensili e coinvolgere gli anziani dei Centri Sociali della città.

Campagna di Comunicazione per far conoscere meglio la rete dei trasporti locali

A nostro avviso una campagna di comunicazione per incentivare all'uso del trasporto locale, ideata dai bambini, avrebbe un successo garantito. I disegni dei bambini scelti fra quelli che parteciperanno a un concorso all'interno delle scuole, sicuramente potranno invogliare, con i loro colori e la loro allegria, a utilizzare il trasporto urbano con maggiore frequenza, contribuendo così a diminuire il traffico e l'inquinamento.

Rendere i Parchi luoghi più accoglienti con attrezzature offerte dagli Sponsor

La vita all'aria aperta è fondamentale per tutti e nel caso dei bambini e dei ragazzi è importante poterla integrare con lo sport e il gioco. Contando sulla sensibilità degli Adulti, vorremmo chiedere il sostegno delle Imprese locali per attrezzare i nostri Parchi, così offesi dall'uragano del 29 ottobre, con attrezzature e giochi (Skate, Free Climbing, Pista di pattinaggio, Minigolf, Giochi d'acqua e Fontane ) che ci permetteranno di frequentarli e viverli in maniera ancora più giocosa

Gemellaggio con le scuole di una città simile a Terracina

Sarebbe interessante conoscere la storia e le tradizioni di una città del Lazio simile a Terracina. Potremmo scambiarci visite, organizzando delle gite, per far conoscere ai bambini delle scuole della città gemellata le bellezze dell'altra città, cercando differenze e punti di contatto. Si potrebbero conoscere tradizioni, cibi, abitudini, che favorirebbero lo scambio culturale e ci farebbero conoscere nuovi amici.

Giornate dell'ecologia

Il tema dell'Ecologia è per noi bambini molto importante e ci rendiamo conto sempre di più della necessità di proteggere, custodire e rispettare il nostro ambiente. Vorremmo affiancare la Ditta che si occupa del verde, in giornate dedicate alla manutenzione e alla pulizia, per dare il nostro contributo e imparare ad amare ancora di più i nostri giardini. E nelle stesse giornate invitare esperti botanici e naturalisti per condurre laboratori ludico-didattici sulla sostenibilità ambientale, il risparmio energetico, il riciclo.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Luglio 2021